pagina di esempio

principi comuni con la sinistra democratica. Nel campo del centrodestra opera ancheLiberamente, la fondazione dell’ex ministro Maria Stella Gelmini per «sostenere

In questo numero di Notes sono riportati i risultati di alcune indagini statistiche sulla povertà realizzate in questi ultimi anni dalla Caritas, dall’Unicef e dall’Istat. Si tratta di materiali offerti alla riflessione in vista del Seminario “Democratica… mente 2012: nuove povertà e nuove prospettive”, che si svolgerà a Firenze dal 30 giugno al 1 luglio p.v.

Il rapporto tra condizioni di vita e gestione solidale del bene comune, infatti, è nodo centrale di ogni democrazia. Le disuguaglianze che si consolidano in situazioni di permanente svantaggio sollecitano a riflettere sulle situazioni d’emergenza, che rischiano di trasformarsi in una pericolosa “normalità”e di ridurre la naturale indignazione di fronte all’ingiustizia: vero “scandalo” per la civiltà.

Proprio dalla consapevolezza che il pericolo dell’assuefazione è sempre dietro l’angolo, nasce l’esigenza di approfondire tali tematiche nell’annuale appuntamento associativo “Democratica… mente”, giunto alla sua seconda edizione. Non possiamo, infatti, esimerci, come professionisti di scuola e come cattolici, dal porci quegli interrogativi di fondo su cui si gioca la credibilità di un reale orizzonte democratico. L’impoverimento globale c’interpella sulla necessità d’indagare le nuove povertà per individuare modalità e strategie che consentano la possibilità di accesso ai diritti economici e sociali che dovrebbero essere garantiti a ogni uomo, a ogni popolo, a ogni Paese.

A chiudere questo numero la presentazione delle cinque borse di studio assegnate a neo laureati con cui si è concluso il Concorso nazionale lanciato durante la I Edizione di Cento piazze per… la solidarietà. La Commissione giudicatrice, appositamente costituita e individuata dal Consiglio nazionale, sulla base di criteri determinati nella seduta d’insediamento, dopo aver preso in esame tutti gli elaborati pervenuti e dopo un’attenta valutazione delle caratteristiche di ciascuna testo, è pervenuta a individuare le cinque tesi a cui assegnare i premi previsti dal Bando del Concorso.

Autore dell'articolo: admin